mercoledì 23 aprile 2014

CRETACIC PARTY - DISEGNA LA FESTA DI COMPLEANNO DEL DINOSAURO ANTONIO

Hai meno di 10 anni? Hai la passione dei dinosauri? 
Il sito web (dinosauroantonio.it), il blog di dinosauro Antonio (dinosauroantonio.blogspot.it) e la Cooperativa Gemina propongono a tutti i bambini e ragazzi un concorso per realizzare il miglior disegno che rappresenti la "festa di compleanno" del nostro dinosauro preferito, dal titolo "CRETACIC PARTY: disegna la festa di compleanno del dinosauro Antonio".

Chi è Antonio? Scopritelo qui 



Carissimi bambini/ e ragazzi/e: siete tutti invitati alla festa di compleanno del dinosauro Antonio che si terrà il 25 aprile 2014 a Villaggio del Pescatore comune di Duino - Aurisina, Trieste 

Possono partecipare gratuitamente tutte le bambine/i e le ragazze/i che desiderano provare ad immaginare la festa di compleanno di Antonio, disegnandolo a mano libera con pennarelli, matite, pastelli, acquerelli o altre tecniche pittoriche. 

I disegni dovranno essere portati nella stessa giornata del 25 aprile 2014 al sito paleontologico di Villaggio del Pescatore dalle famiglie in visita o venir spediti tramite email entro il 25 aprile 2014 ai seguenti 2 indirizzi: cooperativagemina@gmail.com capolavori@dinosauroantonio.it

I partecipanti verranno suddivisi in 2 categorie: Categoria bambini : dai 0 ai 6 anni Categoria ragazzi: dai 7 ai 10 anni Dietro il disegno portato a mano devono essere indicati nome e cognome del bambino ed almeno un indirizzo email o telefonico dei genitori.

Per ogni categoria verrano scelti 3 disegni giudicati i migliori tra tutti quelli pervenuti.

Questi 6 disegni verranno pubblicati previa autorizzazione dei genitori ed il consenso del trattamento dei dati personali del figlio/a in rete su:

https://www.facebook.com/GeminaSocCoop
www.dinosauroantonio.it

I 6 vincitori del CRETACIC PARTY verranno premiati con una maglietta del dinosauro Antonio e dei gadget a carattere paleontologico in data da destinarsi.

Al miglior disegno in assoluto verrà offerta dalla Cooperativa Gemina una visita gratuita alla Grotta Fioravante per tutta la famiglia.

SCARICA LA APP DI ASIMMETRIE, LA RIVISTA DELL'INFN

Da oggi è online la app di ASIMMETRIE,  la rivista dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn),  scaricabile gratuitamente dall’App Store e dal Google Play Store, ricca di nuovi contenuti multimediali.


Ricca di nuovi contenuti multimediali è ora consultabile su tablet e smartphone con sistema operativo iOS, e dal Google Play Store, per dispositivi con android.

Continua su Gravità Zero 

lunedì 21 aprile 2014

STUDENTI-IMPRENDITORI: AL VIA UN CONCORSO PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO

È partito il concorso per idee “Localpreneur” per raccogliere idee creative e sostenibili di sviluppo locale. Il futuro parte dai giovani e dai territori.

Sono più di 7 000 i giovani studenti delle scuole superiori di tutta Italia che saranno chiamati a presentare le loro idee imprenditoriali per il rilancio e lo sviluppo dei territori nell’ambito del concorso “Localpreneur, imprenditore per il locale”. L’iniziativa, promossa da Junior Achievement Italia e Barclays, in collaborazione con Fondazione Italiana Accenture sulla piattaforma digitale per l’innovazione sociale ideaTRE60, si inserisce nell’ambito del progetto di educazione imprenditoriale “Impresa in azione” a cui partecipano, nell’anno scolastico 2013/2014, circa 350 classi di tutta Italia.

Turismo, artigianato, enogastronomia, valorizzazione delle aree d’interesse artistico-culturale, sinergie nell’ambito dei distretti industriali, sono solo alcuni dei settori a cui si rivolge Localpreneur, con ampie opportunità imprenditoriali per i giovani. Attraverso un programma fitto di iniziative formative, materiali didattici innovativi, una piattaforma digitale per la promozione e la raccolta di idee e una metodologia d’apprendimento basata sulla gestione di una startup reale, gli studenti potranno sviluppare prodotti o servizi per dare un contributo attivo allo sviluppo dei territori in cui vivono, migliorandone la competitività e promuovendone le specificità, acquisendo al contempo competenze per l’occupabilità.

Circa 30 dipendenti volontari di Barclays seguiranno le classi al fine di trasferire il loro know-how e suggerire strategie d’impresa innovative.



La precedente edizione dell’iniziativa ha visto la nascita di numerose startup di studenti a vocazione locale. Tra queste, “Japp”, impresa nata tra i banchi dell’Istituto Ferraris di Catania, sta oggi proseguendo il proprio percorso di crescita con lo sviluppo di un’applicazione per agevolare il turismo in città.

sabato 19 aprile 2014

AIUTO AI RICERCATORI IN CERCA DI IMPIEGO DALL'UNIONE EUROPEA

L‘Unione europea da anni promuove la mobilità e la carriera dei ricercatori degli Stati membri e lo fa attraverso iniziative di diverso tipo, tra le quali spicca l’EURAXESS Roadshow, un bus itinerante per l’Europa che toccherà 22 Paesi e 29 città, fornendo informazioni su opportunità e finanziamenti per studenti e giovani ricercatori. 





Il bus EURAXESS farà tappa anche in Italia in Friuli-Venezia Giulia e in Lombardia. In particolare raggiungerà Trieste (AREA Science Park) il 7 aprile e Milano (Università degli Studi di Milano) l’8 aprile. A bordo ci saranno professionisti di EURAXESS che illustreranno tutti i servizi e le opportunità per avviarsi alla carriera di ricercatore.

Un fotografo professionista sarà a disposizione dei visitatori per scattare gratuitamente foto da inserire nel CV.

L'articolo completo è su Gravità Zero, testata di Divulgazione Scientifica

NASA SCOPRE UN NUOVO ESOPIANETA MOLTO SIMILE ALLA TERRA


La NASA ha recentemente annunciato una nuova ed importante scoperta effettuata dal telescopio spaziale Kepler, in orbita dal 2009 attorno alla Terra.

Mentre scriviamo sono oltre 1700 gli esopianeti scoperti, ma non tutti hanno le caratteristiche di abitabilità, perché troppo vicini o troppo lontani dalla loro stella.

Kepler avrebbe scoperto un esopianeta di grandezza simile alla Terra (solo 10% più grande) nella zona abitabile intorno alla propria stella, a circa 500 anni luce da noi

Si tratta di una cosiddetta nana rossa denominata Kepler-186 che ospita già altri 4 pianeti. Quello più interessante di tutti è proprio Kepler-186f. 

Una scoperta importante per la Nasa. È infatti molto diverso da tutti gli altri pianeti scoperti fino ad ora, tutti troppo vicini alla loro stella per poter avere acqua liquida in superficie e quindi sviluppare la vita.

La notizia su Gravità Zero, testata di divulgazione scientifica. 

sabato 15 marzo 2014

LA FINE DEI DINOSAURI AL MUSEO ETRUSCO DI CHIANCIANO TERME

Al Museo Etrusco di Via Dante a Chianciano Terme, Domenica 16 marzo 2014 ore 17, Aldo Piombino, blogger scientifico autore del blog "scienza e dintorni", ci parlerà di "Il meteorite e il vulcano - l'estinzione dei Dinosauri". 

Alcune note introduttive sull'argomento da Caffè Scienza: 

"Poco più di 65 milioni di anni fa la Terra fu scossa da un evento drammatico che è registrato nei sedimenti di quel momento, molto diversi da quelli precedenti e da quelli successivi. 

Il risultato è stato una strage nelle forme viventi: tutti i dinosauri, tranne quelli piumati, e molti altri interi gruppi di animali si estinsero all'improvviso. Non è stato nella storia della Terra l'unico evento del genere: altre volte la vita ha quasi rischiato di scomparire dalla faccia del nostro pianeta e ci sono stati altri momenti caratterizzati da un alto tasso di estinzioni".

Ingresso libero 

DOVE: Museo Etrusco di Chianciano Terme - via Dante Dante 
QUANDO: Domenica 16 marzo 2014  ore 17.00



ARTICOLI CORRELATI

INTERVISTA A CHRISTOPHE HENDRICKX, IL DOTTORANDO CHE HA SCOPERTO IL PIÙ GRANDE DINOSAURO D’EUROPA






CORSO DI GIORNALISMO SCIENTIFICO E NUOVI MEDIA

Un corso di specializzazione che forma comunicatori scientifici esperti, rivolto a giornalisti iscritti all'albo, blogger, ricercatori, comunicatori, divulgatori.

Il Corso di formazione in Giornalismo Scientifico si rivolge a coloro che hanno scelto, in un momento particolare della loro vita professionale, di orientare la costruzione della propria carriera verso l'ambito della comunicazione della scienza. Si tratta di contribuire a costruire professionalità all'interno del mondo della carta stampata, dei canali web, dei media radio-televisivi, dell'editoria, dei musei scientifici, degli uffici stampa (istituzionali o d'impresa).

COME SI DIVENTA GIORNALISTA SCIENTIFICO?

Intensa formazione nel campo della comunicazione e del giornalismo, attraverso esercitazioni pratiche di scrittura e produzione di documenti multimediali, con la possibilità di conoscere ed utilizzare gli strumenti comunicativi ipermediali (Web e social network).

Corsi e lezioni teoriche sulle tecniche della comunicazione, seguite da esercitazioni (con un ruolo più attivo da parte dei corsisti) su particolari temi di comunicazione scientifica. Altri corsi e lezioni più legati alla ripresa o all'approfondimento di alcuni strumenti scientifici. Alcuni momenti riprenderanno la dinamica storica del pensiero scientifico e i suoi rapporti con "l'altra cultura" (Filosofia, Arte, ecc.). Sessioni tematiche svilupperanno, infine, specifiche problematiche considerate e affrontate da diverse angolature.

Le attività didattiche si svolgono on-line e prevedono l’utilizzo intenso di internet. L’iscritto preparerà gli esami con il supporto di audio-videolezioni, testi di riferimento, dispense originali di supporto, test formativi e attività editpriali con l’affiancamento costante del docente che lo accompagnerà fino al conseguimento dell'attestato finale. Sono inoltre previsti importanti momenti laboratoriali in presenza per sviluppare le competenze più pratiche ed operative del corso.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Corso di formazione in Giornalismo Scientifico offre un ampia possibilità a chi deve inserirsi nel mondo del lavoro di avere sbocchi professionali importanti.

Coloro che invece già operano in uno di questi ambiti avranno l’opportunità di creare importanti sinergie e sviluppare progetti con gli agenti del settore che parteciperanno al corso e con i professionisti che lo terranno. In soli tre mesi si diventa comunicatore esperto, addetto stampa e alle pubbliche relazioni, addetto di redazione, organizzatore di eventi, social media content, conduttore radio-televisivo, redattore di contenuti multimediali, addetto alle pubbliche relazioni, ufficio stampa specializzato, organizzatore di eventi scientifici.


PER RICHIEDERE LA BROCHURE GRATUITA