giovedì 6 marzo 2014

NANODAY: A TORINO IMPAZZANO LE NANOTECNOLOGIE

Il 7 marzo 2014 il Centro Interuniversitario Agorà Scienza organizza un’iniziativa dedicata agli studenti delle scuole superiori dal titolo "NANODAY" La ricerca che cambia la vita quotidiana.

Le nanoscienze e le nanotecnologie rappresentano un settore di punta per l’innovazione scientifica e tecnologica, studiano e utilizzano le proprietà della materia su scale nanometriche, vale a dire dell’ordine del milionesimo di millimetro.

Il Piemonte è un territorio all’avanguardia per la ricerca sulle nanoscienze, con numerosi centri di eccellenza, come Materiali e processi per le micro e nano tecnologie (DISAT-Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia, Politecnico di Torino), Nanostructured interfaces and surfaces(NIS, Centro Interdipartimentale dell’Università di Torino), Center for Space Human Robotics (Istituto Italiano di Tecnologia, IIT@polito), l'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) e il Centro NanoSISTeMI (Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro).

In Piemonte opera il 10% degli addetti italiani nel settore e gli investimenti della Regione Piemonte e del MIUR dal 2005 a oggi superano i 100 milioni di euro.
Anche l’Europa premia l’eccellenza del distretto piemontese con oltre 100 progetti di ricerca finanziati dal Settimo Programma Quadro - FP7.

Inoltre gli Atenei piemontesi offrono percorsi formativi di eccellenza internazionale in questo ambito disciplinare, come ad esempio la “Laurea Internazionale in Nanotecnologie”, collaborazione tra i politecnici di Torino, Grenoble (FR) e Losanna (SV) e il Master Europeo MAMASELF, nell’ambito del progetto Erasmus Mundus.


Maggiori info sul portale di divulgazione scientifica Gravità Zero 

Nessun commento:

Posta un commento