giovedì 5 marzo 2015

QUATTRO ATTACCHI NELLO STILE GIORNALISTICO


La notizia c'è, la scaletta pure. Ma davanti al foglio bianco di word le parole non vengono giù. 

Iniziare è la parte più difficile quando si scrive un articolo. Il lead deve sempre contenere le risposte alle 5 W. Una volta esaurite le informazioni essenziali nell'attacco, la notizia viene poi dettagliata nei paragrafi successivi. È la cosiddetta tecnica della piramide rovesciata.

Readin' about Syd's death
Ci sono però delle forme alternative. In linea di massima i tipi di attacco sono quattro.


ENUNCIAZIONE. La più semplice ma anche la più distaccata.

"Ricercatori statunitensi dell'Howard Hughes Medical Institute hanno sviluppato una proteina fluorescente che illumina di rosso le cellule nervose quando sono in attività. La metodica è stata applicata  con successo su topi, larve di pesce zebrafish e moscerini della frutta per l'analisi di comportamenti semplici. In futuro, la  proteina che tinge il cervello di 'rosso passione' potrebbe essere impiegata per studiare i circuiti nervosi responsabili di comportamenti complessi, come quelli alla base del corteggiamento e delle interazioni sociali. La proteina è stata denominata CaMPARI "


SITUAZIONE. È la più diretta, perché mette in risalto gli effetti dell'informazione.

"Scoperta CaMPARI  la proteina che in futuro permetterà di studiare i meccanismi di funzionamento del cervello alla base dell'amore e delle relazioni sociali. La tecnica è stata messa a punto da ricercatori statunitensi dell'Howard Hughes Medical Institute che hanno sviluppato una proteina fluorescente che illumina di rosso le cellule nervose quando sono in attività. La metodica ha funzionato in topi, larve di pesce zebrafish e moscerini della frutta per l'analisi di comportamenti semplici"-


DICHIARAZIONE: utile per acquistare credibilità ma anche per 'rompere il ghiaccio' quando siamo a corto di idee per iniziare.

''La cosa più utile di questa tecnologia  è che l'organismo da studiare non deve essere sotto il microscopio- spiega il ricercatore Loren Looger, capo del gruppo di ricerca della Howard Hughes Medical Institute che ha sviluppato una proteina fluorescente che illumina di rosso le cellule nervose quando sono in attività. La metodica è stata applicata  con successo su topi, larve di pesce zebrafish e moscerini della frutta. In futuro, la  proteina che tinge il cervello di 'rosso passione' potrebbe essere impiegata per studiare i circuiti nervosi responsabili di comportamenti complessi, come quelli alla base del corteggiamento e delle interazioni sociali. 


INTERROGAZIONE. Poni una domanda e datti una risposta. 


"Potremo conoscere cosa accade nel nostro cervello quando ci innamoriamo? Sembra di si stando all'ultima ricerca del gruppo di Loren Looger all' Howard Hughes Medical Institute. Il gruppo ha sviluppato una proteina fluorescente, CaMPARI, che illumina di rosso le cellule nervose quando sono in attività. La metodica per ora ha funzionato in topi, larve di pesce zebrafish e moscerini della frutta per l'analisi dei comportamenti semplici."




Nessun commento:

Posta un commento