lunedì 7 dicembre 2015

INVENZIONI GREEN: UNA TURBINA BREVETTATA CERCA INVESTITORI

Eco-invenzione: con questo termine generico si intendono solitamente molte cose diverse. Prodotti innovativi in cui sia presente anche una minima componente green; nuove tecnologie che promettono di cambiare la nostra vita in maniera più sostenibile; piccoli o grandi invenzioni che dovrebbero permetterci di risparmiare energia o inquinare di meno; idee rivoluzionarie e prototipi di prodotti o processi che potrebbero realmente cambiare il mondo, o almeno ridurre sensibilmente la nostra impronta ecologica.

L'invenzione che abbiamo visionato in questi giorni è ancora in fase prototipale, anche se funzionante, ed è un motore a turbina che promette di rivoluzionare il settore della produzione energetica con evidenti vantaggi energetici: un risparmio di energia nel settore delle pompe e turbine idrauliche. Si tratta di un miglioramento importante nel rendimento di una macchina attraverso la pressione idraulica: un miglioramento nel rendimento di motori per la trazione terrestre, aerea, navale-nautica, ecc. La storia e le aspettative dell'inventore, Domenico Tuttolomondo

Il prototipo realizza un'amplificazione di potenza meccanica la quale  permette di migliorare notevolmente il rendimento di una macchina idraulico/elettrica.

Si tratta di un dispositivo fluidodinamico, avviato da un motore elettrico, che per aspirazione di un fluido e dopo averne riconvogliato la spinta, amplifica la potenza erogata dal motore stesso. 

Il gruppo di lavoro è disposto a mostrare il prototipo, spiegarne minutamente il funzionamento, mostrare e analizzare gli elementari calcoli fisici e ingegneristici, evidenziare le peculiarità e i risvolti funzionali. 

Un altro prototipo, inoltre, è già in fase di realizzazione finale.

QUALI I VANTAGGI INDUSTRIALI? 


Il primo vantaggio è forse il più vistoso, è di tipo ingegneristico ed economico: un risparmio di energia nel settore delle pompe e turbine idrauliche. Si tratta di un miglioramento importante nel rendimento di una macchina attraverso la pressione idraulica: un miglioramento nel rendimento di motori per la trazione terrestre, aerea, navale-nautica, ecc.

Un secondo vantaggio riguarda il settore delle auto elettriche che finora hanno dimostrato un forte limite di autonomia. Questo strumento potrebbe non solo aumentare l'efficienza del loro veicolo, ma anche reintegrare parte dell'energia consumata dalla batteria per alimentare il motore elettrico. Con forti ricadute anche dal punto di vista ambientale e dell'ecosostenibilità.

Terzo vantaggio,  la rete di alimentazione gas metano (relative alle utenze civili e industriali) potrebbe avvalersi di simili dispositivi. Per esempio, in una unità abitativa, il dispositivo in questione potrebbe alimentare una caldaia funzionante ad energia elettrica, alimentare anche una cucina ad induzione elettrica. Anche qui con abbattimento dei consumi energetici e dell'inquinamento.

E questo è solo l'inizio: unico limite l'immaginazione. 

ALLA RICERCA DI UN IMPRENDITORE / BUSINESS ANGEL

L'inventore si rivolge a qualche imprenditore, finanziatore che volesse prendere visione del prototipo, e, dopo le opportune verifiche, potesse valutare la possibilità di sostenere finanziariamente la realizzazione di uno strumento definitivo.


Per informazioni o per prendere contatti con l'inventore potete scrivere alla nostra redazione:  redazione@gravita-zero.org oppure chiamare il 393 406 4107

Nessun commento:

Posta un commento